Home
04 | 12 | 2021
Polmonite interstiziale non specifica idiopatica e Fibrosi polmonare idiopatica, quali le connessioni? PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Fibrosi Polmonare
Scritto da Fabrizio Di Meo   
Mercoledì 12 Gennaio 2011 10:15

La Polmonite interstiziale non specifica idiopatica e la Fibrosi polmonare idiopatica hanno aspetti simili ma non sono la stessa malattia. La scoperta aiuterà i medici nel formulare diagnosi più accurate di queste patologie ed eviterà ai pazienti indagini invasive. Lo afferma uno studio italiano pubblicato sull'European Respiratory Journal. La Polmonite interstiziale non specifica idiopatica (NSIP) è un'interstiziopatia polmonare infiammatoria che si manifesta prevalentemente nelle donne non-fumatrici, con età media di circa 55 anni, che manifestano negli anni anche malattie del connettivo o della tiroide. La fibrosi polmonare idiopatica (IPF) è sempre una malattia polmonare interstiziale con prognosi però più grave. L'articolo accettato in questi giorni sull'European Respiratory Journal dal gruppo di pneumologi forlivesi,diretti da Venerino Poletti e a prima firma di Micaela Romagnoli riporta la scoperta che i pazienti con NSIP idiopatica sviluppano nel tempo almeno nella metà dei casi malattie autoimmuni del connettivo. Questa scoperta sostiene quindi l'ipotesi che le due malattie siano assolutamente distinte. Il lavoro è stata fatto in collaborazione con numerosi centri, in particolare con Marco Chilosi, Angelo Carloni e con la Radiologia dell'Irst di Meldola, Giampaolo Gavelli, Sara Piciucchi. Cosa rappresenta questa scoperta per i medici e per i pazienti? Per i medici questo risultato è un'ulteriore conferma di come la clinica sia uno strumento indispensabile nella diagnosi, mentre per i pazienti affetti da tali patologie la scoperta ha come obiettivo quello di evitare il più possibile indagini invasive. Fonte: Ufficio Comunicazione Azienda Unità Sanitaria Locale di Forlì 2011.

Ultimo aggiornamento Martedì 08 Febbraio 2011 08:54