Fibrosi polmonare idiopatica: no alla tripla terapia Stampa
Scritto da Fabrizio Di Meo   
Domenica 30 Ottobre 2011 12:19
Per motivi di sicurezza e su indicazione di un comitato esterno di esperti, il National Heart, Lung and blood Institute (Nhlbi) ha fermato uno dei tre bracci di uno studio clinico multicentrico condotto per valutare per il trattamento dei pazienti con fibrosi polmonare idiopatica (Fip). La combinazione di prednisone, azatioprina e N-acetilcisteina (Nac) stata considerata non sicura per i pazienti sottoposti a questo trattamento in quanto durante lo studio i pazienti con Fip che ricevevano la tripla terapia hanno mostrato esiti peggiori rispetto a chi assumeva placebo. fonte
Ultimo aggiornamento Domenica 30 Ottobre 2011 12:20